Islam:Chaouki, sfida maggiore lotta radicalizzazione giovani

Da Grande Moschea Roma impegno per convivenza pacifica in Italia

10 gennaio, 09:58

(ANSAmed) - ROMA, 10 GEN - ''Per noi musulmani la sfida più importante oggi è la prevenzione e il contrasto della radicalizzazione in particolare tra i giovani. E' quanto torna a ribadire l'on. Khalid Chaouki, presidente del Centro islamico culturale d'Italia della Grande Moschea di Roma. Parlando ieri sera nell'Aula Benedetto XVI della Pontificia Università della Santa Croce a Roma, in occasione della presentazione del corso ''Le grandi tradizioni religiose'', Chaouki ha torna a rilanciare l'importanza del ''dialogo tra donne e uomini delle diverse tradizioni religiose che affrontino insieme le sfide del mondo contemporaneo''. La lotta alla radicalizzazione, sostiene, è ''un impegno che vorrei condividere con tutte le rappresentanze religiose qui presenti''. La Grande Moschea di Roma ''è aperta a tutte le forme di collaborazione e impegno comune per favorire la convivenza pacifica nel nostro Paese'', ha poi concluso il neo presidente del Centro islamico di Monte Antenne. (ANSAmed).

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo