Qatar: Tillerson incontra emiro, Consiglio Golfo sia unito

Missione a Doha per mediare in crisi e limitare influenza Iran

23 ottobre, 10:28

ROMA - Nessuno si può permettere che la crisi del Golfo continui: lo ha dichiarato il segretario di Stato americano Rex Tillerson durante un incontro a Doha con l'emiro del Qatar, Tamim bin Hamad Al Thani. "E' molto importante che il Consiglio di Cooperazione del Golfo continui a cercare l'unità", ha dichiarato Tillerson. "E' molto più efficace quando è unito e nessuno di noi si può permettere di lasciare che questa disputa continui", ha aggiunto Tillerson, secondo quanto riportato dal quotidiano di Doha, Gulf Times.

Prima di andare a Doha per mediare alla crisi interna ai Paesi del Golfo - scoppiata nei mesi scorsi con le accuse a Doha di essere troppo vicina all'Iran e di sostenere il terrorismo - Tillerson si era recato a Riad per un forum economico volto a migliorare le relazioni economiche tra Iraq e Arabia Saudita.

Scopo della missione di Tillerson nel Golfo è anche quello di limitare l'influenza dell'Iran nella regione. 

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati

Business opportunities

Il sistema informativo sulle opportunità
di business all'estero

News dal Mediterraneo